Alvise Amistani: l'accoglienza come arte